Fondazione

Celebrare l’arte e la cultura per promuovere la creatività del futuro

La Fondazione Furla – nata a Bologna nel 2008 per volontà della presidente di FURLA, Giovanna Furlanetto – è il risultato di un lungo percorso culturale e progettuale iniziato dall’azienda nel 2000 con l’obiettivo di incoraggiare e promuovere la cultura contemporanea in Italia, supportando la creatività dei giovani talenti e costruendo uno spazio di confronto sulla contemporaneità. Impegno confermato dal successo del Premio Furla, lanciato all’inizio del nuovo millennio come esperimento pionieristico nel nostro Paese, che nel corso delle sue dieci edizioni è stato internazionalmente riconosciuto come il concorso italiano di eccellenza a sostegno dei giovani artisti. Joseph Kosuth, Ilya Kabakov, Lothar Baumgarten, Michelangelo Pistoletto, Kiki Smith, Mona Hatoum, Marina Abramovic, Christian Boltanski, Jimmie Durham e Vanessa Beecroft sono gli artisti che, nel corso di quindici anni, si sono avvicendati nel ruolo di consulenti artistici del Premio e ne hanno presieduto la giuria.
Nel 2016, in un’ottica di crescita e di cambiamento, Fondazione Furla ha iniziato un nuovo percorso sotto la direzione artistica di Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis, fondatori del centro d’arte indipendente Peep-Hole. Alla base del sodalizio, inedito per l’Italia, c’è la volontà di farsi promotori di nuove sinergie istituzionali a più livelli, e di condividere expertise e risorse verso l’obiettivo comune di arricchire e implementare la scena dell’arte contemporanea nel nostro Paese. Con Furla Series, il nuovo progetto intrapreso a partire dal 2017, la Fondazione ripensa attività e programmazione rafforzando il suo legame con l’arte e proseguendo nel suo supporto allo sviluppo e alla crescita della dell’arte e della cultura contemporanea in Italia.

Peep-Hole, centro d’arte contemporanea indipendente fondato a Milano nel 2009, nasce con l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle pratiche artistiche contemporanee attraverso un articolato programma di mostre, pubblicazioni, conferenze e conversazioni. Nei suoi sette anni di attività Peep-Hole ha realizzato mostre con i più interessanti artisti contemporanei internazionali, pubblicato 28 edizioni del trimestrale di scritti d’artista Peep-Hole Sheet e sviluppato progetti in collaborazione con numerose istituzioni come Kunsthalle Zürich, Museion di Bolzano, Contemporary Art Center di Vilnius, CAC Centre d’Art Contemporain di Brétigny, Portikus di Francoforte, Kunst Halle Sankt Gallen, Museo del Novecento di Milano, FRAC Champagne Ardenne di Reims, CAG Vancouver.

Mission

Scopo della Fondazione è stato, sin dall’inizio, garantire e dare continuità a progetti lanciati in campo culturale e permetterne un successivo sviluppo e rafforzamento internazionale. Ad alimentare questo progetto è stata la filosofia stessa dell’azienda FURLA: incoraggiare e promuovere la cultura contemporanea italiana nelle sue varie espressioni, nell’arte come nel fashion design, supportando la creatività dei giovani talenti. Dopo quindici anni di attività in cui si è distinta, attraverso il Premio Furla, per il sostegno fondamentale alla crescita e alla valorizzazione della giovane arte italiana, Fondazione Furla inizia un nuovo e ambizioso percorso che indirizza questo sostegno alla sfera istituzionale. A partire dal 2016, con la nuova direzione artistica di Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis, fondatori del centro d’arte Peep-Hole, l’attività della Fondazione rinnova il suo sostegno alla diffusione e promozione dell’arte contemporanea in Italia attraverso il progetto Furla Series, un ciclo pluriennale di mostre di alcuni tra i più significativi artisti contemporanei internazionali realizzate in collaborazione con un’istituzione pubblica italiana. Con la scelta di sviluppare progetti che possano supportare le istituzioni nel loro ruolo di produttori culturali, Fondazione Furla conferma l’obiettivo da sempre perseguito di svolgere un ruolo attivo nelle politiche di sviluppo culturale del Paese, facendosi inoltre promotrice di un modello operativo fondato sulla sinergia e la collaborazione.

Staff

Presidente
Giovanna Furlanetto

Direzione artistica
Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis

Organizzazione e coordinamento progetti
Anna Fantelli

Produzione
Stefania Scarpini

Ufficio stampa
Lara Facco P&C

 

Comitato scientifico
Florence Derieux
Curatore
Yuko Hasegawa
Chief Curator, Museum of Contemporary Art, Tokyo
Viktor Misiano
Curatore indipendente e Critico, Chief-Editor presso Moscow Art Magazine, Mosca
Allegra Pesenti
Associate Director e Senior Curator, Grunwald Center for the Graphic Arts, Hammer Museum, Los Angeles
Michelangelo Pistoletto
Artista e Fondatore di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, Biella